NEL MESE DI GENNAIO SE ACQUISTI ONLINE, NUOVA TERRA TI REGALA 1 CONFEZIONE DI GRAN ZUPPA TOSCANA, FINO AD ESAURIMENTO SCORTE.
SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI SUPERIORI A 20€
ISCRIVITI: 20% DI SCONTO SUL PRIMO ACQUISTO
SCOPRI TUTTI I VANTAGGI DELLA GOLOSIANI CARD
EVENTI E CRITICITA' RILEVATE SULLA RETE DI RECAPITO
Architettandoincucina

Tortini di frolla nera e grano saraceno

Tortini di frolla nera e grano saraceno
ricette con Grano Saraceno Bio
Ingredienti
Per 6 tortini
Per la pasta frolla al cacao:
  • 250 g di farina
  • 50 g di cacao amaro
  • 125 g di zucchero
  • 125 g di burro morbido
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 3 cucchiai di acqua ghiacciata
  • Un cucchiaio di burro per imburrare gli stampini
Per il ripieno:
  • 600 ml di latte
  • 1 semi di una bacca di vaniglia Bourbon
  • 100 g di grano saraceno bio decorticato Nuova Terra
  • 70 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 6 nocciole sgusciate e pelate per decorare
  • zucchero a velo per decorare
Risparmia e acquista subito gli ingredienti golosi e sani per questa ricetta!
ricette con Grano Saraceno Bio
Grano Saraceno Bio
2.99 €
Preparazione
Preparare prima di tutto la frolla. In una ciotola, inserire cacao e farina setacciati. Fare la fontana e inserire al centro il burro tagliato a dadini. Impastare bene con le dita fino ad ottenere un composto sabbioso, quindi aggiungere lo zucchero e mescolare velocemente. Aggiungere l'uovo ed il sale e se c'è bisogno l'acqua, impastando velocemente fino a formare una palla. Avvolgerla nella pellicola e trasferirla in frigo per almeno mezz'ora. Trascorso il tempo di riposo, togliere la palla dal frigo e stenderla con il matterello.

Per il ripieno: mettere a bollire il latte in una casseruola con il fondo spesso, mescolando di tanto in tanto perché non si attacchi, insieme ai semini della bacca di vaniglia. Sciacquare il grano saraceno decorticato sotto l'acqua e quando il latte bolle unirlo nella casseruola. Far cuocere a fiamma bassa, finché il grano non avrà assorbito tutto il latte e sarà morbido. Unire lo zucchero e fa raffreddare completamente nella casseruola chiusa con un coperchio. Quando il composto è raffreddato, aggiungere il tuorlo e l'albume montato a neve, aggiungendolo a cucchiaiate e mescolando dall'alto verso il basso perché non si smonti.

A questo punto, preriscaldare il forno a 180°, togliere la frolla dal frigo e stenderla sottile. Imburrare gli stampini e foderali con la frolla, sul fondo e sul bordo fino all'orlo. Bucherellare con la forchetta la frolla negli stampini, riempire ogni stampino con il ripieno fino all'orlo. Ritagliare poi 6 dischi diametro 8 cm per chiudere la sommità degli stampini. Decorare la sommità con una nocciola piemontese. Infornare per 30 minuti a 180°. Lasciar raffreddare e spolverare di zucchero a velo.

Si possono mangiare caldi, dopo una decina di minuti dall'uscita dal forno (prima sono da ustione), oppure freddi.

Nota: la bacca di vaniglia, una volta tolti i semi non va buttata, può servire a profumare lo zucchero (facendolo diventare "vanigliato"), basta inserire la bacca in un barattolo di vetro con tappo ermetico e ricoprirla di zucchero. Lo zucchero si consuma normalmente ed il profumo di vaniglia dura molto tempo.

Guarda la ricetta sul blog:
architettandoincucina.blogspot.it/2015/12/tortini-di-frolla-nera-e-grano-saraceno.html
Indietro
Nuova terra cart->get_cart_contents_count() ), WC()->cart->get_cart_contents_count() ); ?>

Nuova Terra

ITA | ENG
Facebook Nuova Terra Mobile search
Nuova Terra
VIA BRUGES 60/H
59100 PRATO (PO) - ITALY
PARTITA IVA IT 02093710974