Fino al 5 dicembre ogni 3 prodotti acquistati tra Zuppe della tradizione, Già pronti per te e Ricettati
RICEVERAI IN OMAGGIO 1 COCCIO!
SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI SUPERIORI A 20€
ISCRIVITI: 20% DI SCONTO SUL PRIMO ACQUISTO
SCOPRI TUTTI I VANTAGGI DELLA GOLOSIANI CARD
EVENTI E CRITICITA' RILEVATE SULLA RETE DI RECAPITO
Torna alle News Torna alle news
Cosa sono i piselli: legumi o verdure?


Le origini dei piselli affondano le proprie radici nel Neolitico. Si pensa, infatti, che siano apparsi intorno al 7000 a.C. in India (anche se sulle origini ci sono ancora dei dubbi). Oggi la pianta del pisello è maggiormente coltivata in Asia e in Europa; viene utilizzata per l’alimentazione umana ma anche come foraggera da erbaio. L’inclusione nella dieta alimentare di piselli apporta benefici innumerevoli per il nostro organismo , come la riduzione del livello di colesterolo, l’abbassamento dei livelli di glicemia, migliorando la salute del cuore e molto altro. Tutti sanno riconoscere i piselli ma non tutti sanno a quale gruppo alimentare appartengono. C’è, infatti, molta confusione a riguardo. Alcuni pensano che siano verdure, altri invece che si tratti di legumi. Ma qual è la verità? Se anche tu sei tra le persone che fanno confusione e vuoi scoprire a quale gruppo appartengono i piselli continua a leggere il nostro approfondimento.

I piselli sono legumi?

I piselli possono essere considerati a tutti gli effetti dei legumi. Notoriamente i piselli appartengono alla famiglia delle Fabaceae (chiamate anche leguminose). Alla stessa famiglia appartengono anche i fagioli, le lenticchie, i lupini e le fave. Questi alimenti sono tutti accomunati dalla presenza del baccello, ossia il “contenitore” che protegge le leguminose. Ma perché si fa confusione? Erroneamente si tende ad associare i piselli alle verdure, e non ai legumi, perché al loro interno hanno una grande quantità di acqua (caratteristica tipica delle verdure). Questa caratteristica la si riscontra soprattutto nei piselli freschi visto che in quelli essiccati la maggior parte dell’acqua viene persa.

Piselli freschi o secchi

I piselli vengono raccolti freschi nei mesi primaverili ma possono essere mangiati tutto l’anno essiccati o surgelati. I piselli freschi presentano un baccello dal colore vivo, sono resistenti alla pressione di un dito e sono muniti di picciolo. Hanno, inoltre, un basso contenuto calorico e sono ricchi di fibre e ciò li rende adatti per chi segue diete dimagranti. Al contrario, quelli secchi sono più calorici e perfetti per chi segue diete ricostituenti. Va specificato che il contenuto di carboidrati cambia in base al livello di maturazione del legume: in una prima fase è ricco di zuccheri semplici come glucosio, saccarosio e fruttosio, mentre con la maturazione aumenta la quantità di amido e diminuisce la dolcezza. Ecco il contenuto di calorie in base alle diverse tipologie:
  • Piselli surgelati: ~48 calorie per 100 grammi;
  • Piselli in scatola: ~55 calorie per 100 grammi;
  • Piselli freschi: ~70 calorie per 100 grammi;
  • Piselli secchi: ~280 calorie per 100 grammi.
Indietro
Nuova terra

Nuova Terra

ITA | ENG
Facebook Nuova Terra Mobile search
Nuova Terra
VIA BRUGES 60/H
59100 PRATO (PO) - ITALY
PARTITA IVA IT 02093710974