SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI SUPERIORI A 20€
ISCRIVITI: 20% DI SCONTO SUL PRIMO ACQUISTO
SCOPRI TUTTI I VANTAGGI DELLA GOLOSIANI CARD
EVENTI E CRITICITA' RILEVATE SULLA RETE DI RECAPITO
Ricetta Preparare Il Cous Cous Perfetto

RICETTA: PREPARARE IL COUS COUS PERFETTO

PREPARARE UN BUON COUS COUS NON è COSì SCONTATO COME SEMBRA.
SCOPRIAMO QUALI SONO GLI ERRORI PIù COMUNI, PER EVITARLI ED OTTENERE UN OTTIMO PIATTO...

Scopri la ricetta Preparare Il Cous Cous Perfetto
Ingredienti

  • Acqua
  • Sale
  • Olio
  • Condimenti



ricette con Cous Cous
ricette con Cous Cous
Cous Cous
2.15 €
Preparazione

Si acquista già precotto, e cuoce per assorbimento: il cous cous è un piatto sempre più diffuso e che sta veramente diventando di gran moda. Originario dei paesi nordafricani ma presente anche nella nostra cucina, soprattutto al sud, che lo serve con pesce e verdure, questo alimento è ricco di carboidrati complessi e fibre. Ormai sempre più ristoranti lo introducono nei loro menù, così come non è raro vederlo comparire sui buffet degli aperitivi, o sulle nostre tavole, come piatto unico e nutriente.

La sua preparazione non è certo complicata, ma come per tutti i prodotti, specialmente quelli con i quali non abbiamo la famigliarità e la dimestichezza che una tradizione ci tramanda, occorre conoscere bene gli errori più comuni che possono rovinare il piatto, così da non sprecare nessuna delle sue potenzialità, nutrizionali o in termini di sapore.

Partiamo dalla cottura del cous cous che determina gran parte del risultato. Un cous cous colloso, appiccicato, o crudo, rovina infatti qualsiasi preparazione, a prescindere dal condimento. La cottura del cous cous precotto avviene per assorbimento: i grani si gonfiano assorbendo l’acqua o, eventualmente, un brodo salato. Per evitare di avere troppa acqua e quindi ottenere un cous cous troppo cotto, oppure di lasciarlo crudo, la proporzione di una parte d’acqua per una di grano è la più attendibile.

Evitare l’effetto “palla” collosa
A volte può capitare di avere un cous cous poco arioso, con i grani non ben separati, per un risultato che non giova ne all’ estetica, ne al sapore del piatto. Questo potrebbe accadere se le palline del cous cous non sono state ben sgranate, ovvero se si formano dei grumi che, allargandosi, formano un tutt’uno molto poco gradevole. Per evitarlo, puoi procedere così: aggiungi un cucchiaio d'olio al cous cous e sgranalo con le dita, ungendo il più possibile i grani. Procedi prendendone un po' fra le mani e sfregalo delicatamente fra i palmi e le dita, quindi fallo ricadere. In questo modo sarà ben sgranato e arioso. Solo dopo, aggiungi l'acqua salata, precedentemente portata a bollore e tolta dal fuoco.

Il sale
Sciogli il sale nell’acqua calda perché se lo spargi sopra i grani secchi non si discioglierà perfettamente. Spesso il sale finisce per depositarsi sul fondo della ciotola ed insaporire troppo e solo una parte del grano, lasciando il resto insipido.

Il recipiente
Il recipiente è un elemento importante, se troppo piccolo il cous cous sarà sacrificato. Assicurati che il recipiente sia sufficientemente grande per permettere al grano di gonfiarsi, e mescola di tanto in tanto con una forchetta, creando delle linee “a zig zag” per facilitare l’assorbimento. Fallo riposare complessivamente per circa 10-15 minuti, muovendolo due o tre volte in modo che il liquido si distribuisca perfettamente per tutti i grani di cous cous.

Il condimento
A questo punto può essere condito a piacere: se vuoi aggiungere ingredienti crudi, lascialo freddare del tutto e nel frattempo prepara gli ingredienti come pezzettini di formaggio, mozzarella, feta o tofu per una variante vegan, o verdure come cipolla tritata, olive o pomodori. Se invece vuoi aggiungere ingredienti cucinati, puoi scegliere di soffriggerli, per un sapore in generale più deciso e caratterizzato, oppure di cuocerli al vapore, per un risultato più light. In entrambi i casi, ottimi pesce, carne, anche macinata, e verdure. Scegli quali ingredienti mescolare al cous cous e quali invece appoggiare sopra o a fianco del grano, in modo che la presentazione sia gradevole e non dia l’effetto del “minestrone”.

Ricette collegate
Indietro
Nuova terra

Nuova Terra

ITA | ENG
Facebook Nuova Terra Mobile search
Nuova Terra
VIA BRUGES 60/H
59100 PRATO (PO) - ITALY
PARTITA IVA IT 02093710974